Paola Tumeo

violinista

Recensioni

Memorabile récital al San Filippo

...Quando in giovani interpreti si prova il pensiero musicale, allora si' che la soggettivita' creativa diventa personalita' interpretante.   (il Giornale - Milano , Enrico Ginocchio)

Il Paganini del '900  Trento celebra De Barbieri con il suo violino preferito

...Poi, oltre il documento, l'evento: il viaggio a Trento del Guarneri del Gesu', appartenuto al diabolico Niccolo', da lui suonato innumerevoli volte, appoggiato stavolta tra spalla e mento di una sua figlia d'arte, la violinista Paola Tumeo.  ( ALTO ADIGE Corriere delle Alpi ,  Annely Zeni)

Trionfale tournée in Germania

Il violino di Paola Tumeo non conosce frontiere

...la critica tedesca si e' decisamente sbilanciata parlando di un evento eccezionale e il pubblico ha triburato a Paola Tumeo ......., al termine del concerto, oltre dieci minuti di applausi:una lunghissima "standing ovation", in piedi, come riportato dai giornali, a fronte dell'esecuzione della "Primavera" beethoveniana, della Prima sonata op.78 di Brahms e delle Sonate K454 di Mozart e in sol minore di Veracini.  (IL SECOLO XIX ,  G.D.M.)

Duo promettente per Prokofieff

...Senza dubbio notevole, poi, l'interpretazione che il Duo ha dato delle "Cinq Melodies op.35" di Prokofieff, brani dalla atmosfera rarefatta e dalla straordinaria ricercatezza timbrica, caratteristiche che si palesavano con pienezza in virtu' di una chiarezza espositiva gia' pienamente matura.  I cinque brevi brani si susseguivano, infatti, avvolti in una atmosfera struggente e malinconica che ne esaltava in massimo grado la ricchezza di comunicativita'.
(IL SECOLO XIX , A.Cz.
)

Al Foro Italico i vincitori del Concorso Rai

...Riconoscere l'assoluto merito dei vincitori - la violinista Paola Tumeo...- puo' sembrare ovvio.Va precisato anzi il divario nettissimo esistente tra il duo in questione e le altre formazioni, al punto da assegnar loro quasi un «fuori concorso».  (CORRIERE DELLA SERA , Luigi Bellingardi)

“...strumentisti di solida preparazione e viva intelligenza musicale...offrono delle singole pagine raveliane interpretazioni molto accurate e raffinate per soluzioni espressive e limpidezza tecnica...” (R. Iovino, LA STAMPA)
“...interpretazioni di altissimo livello...La loro e' una lettura fresca, cesellata nelle dinamiche e animata da un respiro comune...”  (A. CZ., IL SECOLO XIX)

“Si e' da poco concluso l’anno dedicato a Ravel per il cinquantenario della sua morte e la Fonit-Cetra ci consegna un bellissimo omaggio postumo dedicato all’opera del musicista francese... una prestazione che risulta complessivamente di qualita' sempre elevata.” (E. Restagno, STAMPA SERA)

“...Il programma e' alquanto impegnativo ma i due artisti l’affrontano con sicurezza e intelligenza..Il risultato e' un disco piu' che piacevole: affascinante...”  (W. Weawer, PANORAMA)

“...questo recital rivela (confermandole) le doti interpretative di questi giovani musicisti, che oltre a sfoggiare sicura padronanza tecnica del rispettivo strumento mostrano pure un senso spiccato della musica da camera, fatto di personalita' e attitudine dialogale...  (A. Casile, STEREO-PLAY)

“...possiamo finalmente affermare con immensa gioia che, sia per le loro qualita' singole, sia come duo, ci troviamo di fronte a due veri musicisti, con le carte in regola per affrontare un’importante carriera...  (M.D., PIANO TIME)

“...difficile aver maggiore freschezza e slancio, per di piu' uniti, come sono, a una tecnica precisa, a un affiatamento stilistico e a un equilibrio esemplari..."  (O. Matteini, LA NAZIONE)

 

 

Index

 

Biografia

 

Repertorio

 

News

 

Contatti

 

Links

 

Foto

 

Audio

 


(c) 2018 PAOLA TUMEO   All rights reserved

Home page 

Informativa sulla privacy